Intesa: agroalimentare top nel mondo, sfide digitale e green

Tour Imprese Vincenti avanti con le eccellenze del settore

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 07 OTT - La capacità di rispondere alla crisi grazie a qualità e strategie innovative, ma anche la messa a fuoco delle sfide per il futuro del settore agroalimentare: sono i temi al centro della quarta tappa di "Imprese Vincenti 2021", il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle Pmi italiane.

"L'agroalimentare è uno dei settori trainanti dell'economia italiana, tra i pochissimi che hanno registrato nel 2020 un export in crescita", afferma il responsabile della divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, Stefano Barrese.

"Produzioni certificate, eccezionale biodiversità, ricerca della qualità e della sostenibilità in un mix di tradizione e innovazione sono un patrimonio che posiziona l'agribusiness italiano tra i migliori nel mondo e che potrebbe crescere ulteriormente facendo il migliore uso possibile del Recovery Fund".

Tra le sfide per il futuro nell'agroalimentare italiano, ci sono infatti "il digitale, la sostenibilità e la circolarità, il biologico e l'efficienza delle filiere", aggiunge Barrese, spiegando che Intesa Sanpaolo ha costituito la direzione Agribusiness "proprio cogliendo la dimensione strategica di questo settore". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie