Spiagge.it, l'app per prenotare lettini e ombrelloni

Uno strumento utile e sicuro per scegliere il lido dei sogni

di Ida Bini ROMA

ROMA - Puglia, Lazio e Liguria sono le destinazioni preferite dagli italiani per le prossime vacanze al mare: lo dicono i dati di Spiagge.it, il portale dedicato ai gestori e agli utenti degli stabilimenti balneari da cui è possibile prenotare online e senza stress spiagge, lettini e ombrelloni. Fondatori della piattaforma con app scaricabile su diversi dispositivi sono Niccolò Para e Andrea Menghi, due giovani imprenditori digitali riminesi che l'anno scorso hanno ideato il portale per aiutare i bagnanti a scegliere il lido più appropriato per le proprie esigenze. Nell'estate 2020 sono stati quasi 100mila i consumatori che hanno fatto ricorso alla prenotazione online dell'ombrellone, con gli stabilimenti della Puglia che hanno fatto da apripista con 15mila click. Per l'estate 2021 le previsioni sono al rialzo grazie alle aperture anticipate e al maggior numero di stabilimenti che hanno deciso di affidarsi a Spiagge.it per la gestione dei propri servizi.
    L'anno scorso le spiagge presenti sulla piattaforma erano 235 mentre quest'anno se ne sono aggiunti altre 370 sparse su tutto il territorio italiano. «Dopo mesi molto complessi» hanno commentato i fondatori di Spiagge.it «il settore del turismo sta ripartendo; c'è fermento e per questo è importante farsi trovare pronti. Le numerose prenotazioni sono un segnale di speranza per tutti i gestori: gli italiani hanno voglia di viaggiare e di rilassarsi e lo vogliono fare senza troppe preoccupazioni e rischi». A conquistare gli utenti la possibilità di scegliere, prenotare e pagare il proprio posto in spiaggia tramite app o browser in maniera facile e veloce prima di uscire di casa, per godersi la giornata di mare senza file e stress. In caso di sold out si viene indirizzati alla spiaggia più vicina. Ad attirare i gestori degli stabilimenti, invece, c'è la possibilità di iscriversi gratuitamente per il booking online, di assistenza continua e di tenere sotto controllo la mappa della spiaggia, i pagamenti e i servizi richiesti, come il noleggio degli asciugamani, le cassette di sicurezza e la possibilità di mangiare sotto l'ombrellone o di prenotare il posto al ristorante dello stabilimento. L'app è facile, veloce e personalizzabile a seconda delle proprie esigenze. «Siamo un gruppo forte e giovane», spiegano i due giovani manager «con un'età media sotto i 30 anni e con esperienze dal tech all'accoglienza turistica sulle spiagge. Conosciamo bene le esigenze dei gestori e il nostro obiettivo è supportarli offrendo allo stesso tempo un servizio di qualità agli utenti».
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie