Lo skipper Sirena ambasciatore della vela in Emilia-Romagna

Scelto dalla Regione come testimonial fino al 2024

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 29 APR - Lo skipper riminese e team director di Luna Rossa Prada Pirelli alla 36/a America's Cup, Max Sirena, è stato nominato ambasciatore della vela dell'Emilia Romagna. Nei prossimi tre anni sarà testimonial di appuntamenti velici ed eventi mediatici legati al mare. Dopo Alberto Tomba per l'Appennino bianco e verde e Stefano Accorsi per l'arte e la cultura, la regione ha così un nuovo testimonial.
    "Gli sport velici sono educativi a qualsiasi età, ti trasmettono forti emozioni e ti insegnano a rispettare il mare, la natura e l'ambiente in generale. Per questo motivo mi impegnerò per far sì che sempre più persone pratichino questi sport e che siano accessibili e inclusivi", ha detto lo skipper.
    A conferirgli la nomina l'assessore regionale al Turismo Andrea Corsini: "Il grande sport per l'Emilia Romagna è diventato un attrattore sempre più potente in grado di creare notevole indotto e dare visibilità internazionale ai territori con le loro eccellenze. Alla vela e alla sua tradizione in Romagna mancava un volto che ne rappresentasse i valori e Max Sirena li incarna alla perfezione".
    Lo skipper riminese, che ha partecipato a otto edizioni dell'America's Cup, presenzierà a conferenze ed eventi mediatici legati alla vela e presterà il volto a shooting e video per la promozione dell'identità velica dell'Emilia Romagna. Il comparto della nautica in Emilia-Romagna conta oltre 100 società di capitale per 1 miliardo di fatturato, 250 milioni di euro di valore aggiunto e 2.200 dipendenti (dati 2019). Nei 24 porti turistici e marine della Riviera si tengono ogni anno appuntamenti velici internazionali. A Marina di Ravenna in estate doppio appuntamento con l'Eurosaf Match Racing Open European Championship (23-26 giugno) e il Trofeo Kinder Joy of Moving (23-25 luglio). (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie