Parigi e Roma si uniscono, a luglio Festival dei 2 fiumi

Dal Tevere alla Senna in nome della cultura europea

Paolo Levi PARIGI

PARIGI - Roma e Parigi più unite che mai. Anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, è atteso a Parigi per celebrare insieme alla sindaca della capitale francese, Anne Hidalgo, lo storico gemellaggio tra due delle capitali più belle e simboliche dell'Unione europea. Una visita in programma questa estate, nel quadro della prima edizione della manifestazione 'Dolcevita-sur-Seine' che si terrà sulle rive della Senna dal 9 al 14 luglio, in simultanea con una rassegna 'gemella' a Roma, Nouvelle Vague sul Tevere', organizzata sull'Isola Tiberina, nel quadro del Festival L'Isola del Cinema.
    L'annuncio ufficiale è stato fatto questo pomeriggio dall'assessore responsabile per l'Europa a del comune di Parigi, Arnaud Ngatcha in occasione delle celebrazioni organizzate sul Parvis de l'Hotel de Ville in vista del 9 maggio Festa dell'Europa. "Siamo molto felici, nel quadro della presidenza francese dell'Ue e dell'arrivo di un nuovo sindaco a Roma di rilanciare il gemellaggio tra Roma e Parigi. Sono andato a trovare Gualtieri a Roma. Siamo stati accolti in modo incredibile. Quando Gualtieri verrà a Parigi sveleremo l'insieme del programma del gemellaggio, che include tanti settori: dalla cultura, al patrimonio, ma anche collaborazione tra polizie romana e parigina, la questione del turismo, della mobilità o anche delle diverse attività che legano le nostre due città. Un gemellaggio completo, che rilancerà questo legame unico" tra Roma e Parigi. A pochi giorni dalle celebrazioni per la Festa dell'Europa, lunedì 9 maggio, la manifestazione 'Dolcevita-sur-Seine' è stata insignita questo pomeriggio del Label 'Paris-Europe', attribuito annualmente dal comune parigino ai progetti che contribuiscono all'unità europea. Roma e Parigi sono unite da un gemellaggio esclusivo sancito nel 1956 con il motto 'Solo Roma è degna di Parigi. Solo Parigi è degna di Roma". Aperta a tutti, gratuita e popolare, la rassegna parigina che verrà organizzata dinanzi all'ìle-Saint-Louis prevede una programmazione "congiunta e connessa" con 'Nouvelle-Vague sul Tevere', manifestazione 'gemella' prevista in simultanea all'isola Tiberina. Proiezioni, film all'aperto, una mostra di foto, un omaggio teatrale a Pier Paolo Pasolini , sono solo alcuni appuntamenti previsti lungo la Senna.
    "La nostra idea è coniugare convivialità e programmazione di grande qualità, creare uno spazio di festa per lasciar vivere questo immaginario romano e parigino che parla a tutti", racconta Cristina Piovani, che assieme ad altre 'romane di Parigi' - tra cui la giornalista Francesca Pierantozzi e la cineasta Claire Corbetta-Doll - ha ideato la manifestazione. "La corrispondenza urbana e umana tra le nostre due capitali, l'andirivieni incessante di persone, idee e progetti, non appartiene solo ai romani e ai parigini - osserva Piovani - ma è al cuore stesso dell'identità europea". Riunite nell'Associazione 'Palatine' (il nome ricorda il Palatino mitico treno notturno che per anni ha collegato le due città) le promotrici promettono altre sorprese tra la Senna e il biondo Tevere, con incursioni anche nel mondo del calcio e della gastronomia. Oltre alla visita di Gualtieri, anche la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ricambierà lo scambio recandosi a sua volta in visita ufficiale a Roma. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie