A Salerno tornano le Luci d'Artista, tra fiabe e natura

Installazioni in piazze e strade fino al 29 gennaio

Redazione ANSA NAPOLI

SALERNO - A Salerno si respira aria di Natale con l'accensione delle Luci d'Artista, la consueta e attesa esposizione d'arte luminosa nei parchi, piazze e strade cittadine che durerà fino al 29 gennaio 2023. Si tratta di una edizione, la 17/a, arricchita di nuove installazioni e opere luminose che abbelliranno tutta la città.
    Tante le nuove installazioni posizionate soprattutto a Largo Campo, parte della villa comunale, corso Vittorio Emanuele, zona stazione e nelle piazze orientali. Tanti originali percorsi luminosi che richiamano le fiabe, il mito, gli animali, le stelle e la natura. Animali leggendari in Villa Comunale con l'unicorno, il mammut e la mastodontica araba fenice, il Volo delle farfalle in piazza Sedile del Campo, e ancora, Le quattro stagioni nel centro storico e il suggestivo Albero della Vita con un cielo di luci blu in piazza Flavio Gioia sono solo alcune delle meravigliose attrazioni visibili dal pomeriggio del 2 dicembre.
    Un albero di Natale più grande e interattivo abbellisce piazza Vittorio Veneto e che coinvolgerà i turisti e i cittadini salernitani in un emozionante percorso. Nuove decorazioni anche per l'albero in piazza Portanova che è alto oltre venti metri ed è arricchito di palline bianche, qualche inserto floreale e stelle.
    Numerose, dunque, le novità di questa edizione con installazioni e tanti eventi collaterali di cultura, musica e spettacoli. Come fin dalla prima edizione, le lampade saranno a led a basso consumo energetico. Per questa giornata di accensione, l'amministrazione comunale e il sindaco Vincenzo Napoli hanno scelto la linea della sobrietà senza alcuna inaugurazione ufficiale in segno di vicinanza alla tragedia che ha colpito l'isola di Ischia nei giorni scorsi.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie