Festival Le Vie dei Tesori vince premio Cultura + Imprese

Insieme a Unicredit come sponsor, 120 mila presenze in due mesi

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 01 LUG - Le Vie dei Tesori, in partnership con Unicredit, vince il primo premio per la categoria "Sponsorizzazioni e Partnership Culturali": al festival è stata riconosciuta la grande innovazione e sostenibilità di un progetto che ha coinvolto 15 città siciliane - ma che quest'anno si sta allargando ancora di più, coinvolgendo anche 58 borghi dell'isola in un progetto - pilota a fine agosto - trasformandole in grandi musei diffusi, digitalizzando, aprendo al pubblico e raccontando centinaia di luoghi di interesse culturale, storico e artistico. Proprio l'emergenza sanitaria ha spinto ancora di più nella direzione della digitalizzazione, implementando le piattaforme di booking/ticketing e realizzando App di videoguide.
    "Una grande emozione - dice Laura Anello, presidente della Fondazione Le Vie dei Tesori - ricevere il primo premio in una competizione nazionale che ha visto partecipare progetti delle più importanti istituzioni culturali del Paese. Grazie alla giuria che ci ha scelto, grazie a Unicredit che è stato sponsor dell'edizione eroica del 2020, una delle poche manifestazioni con grande pubblico che è riuscita a svolgersi in presenza con un piano straordinario di sicurezza. Grazie a tutti i partner pubblici e privati che fanno parte di questo circuito. Grazie ai visitatori che sono i principali sostenitori di una manifestazione che non gode di risorse pubbliche garantite, grazie e alle imprese che ci hanno sostenuto".
    A concorrere al premio erano 134 progetti delle più importanti istituzioni culturali del Paese. La short list dei finalisti contava 22 progetti da 10 regioni italiane; 18 da Nord e Centro Italia e 4 del Sud e, di questi, soltanto due arrivavano dalla Sicilia. In un anno difficilissimo come quello appena trascorso, Le Vie dei Tesori ha scelto di proseguire: il risultato è nei numeri del 2020, oltre 120 mila presenze in quasi due mesi di festival, in 15 tra città e borghi, con un indice di gradimento del 91% e una ricaduta sul territorio di oltre 2 milioni e 330 mila euro. In una regione come la Sicilia in cui è difficilissimo coinvolgere sponsor, Le Vie dei Tesori è riuscito a creare sinergia tra pubblico e privati, enti, comuni, università, associazioni e aziende.
    Il Premio Cultura + Impresa, fondato otto anni fa da Federculture e da The Round Table, è promosso dal comitato non profit Cultura + Impresa con il contributo di Fondazione Italiana Accenture e di Ales. I progetti devono valorizzare la cooperazione tra il "Sistema Impresa" (aziende, fondazioni erogative, agenzie di comunicazione) e il "Sistema Cultura" (istituzioni e organizzazioni culturali pubbliche e private, operatori culturali del terzo settore, fondazioni culturali).
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie