Svelato dipinto nella 'Sistina di Sicilia' a Castelvetrano

Nella cappella del Crocifisso della chiesa di San Domenico

Redazione ANSA CASTELVETRANO

(ANSA) - CASTELVETRANO, 25 GEN - Un nuovo dipinto raffigurante la 'Deposizione di Gesù' è stato svelato nella Cappella del Crocifisso della chiesa di San Domenico a Castelvetrano. L'affresco era nascosto dietro ad una tavola di legno che copriva l'altare. È stato un muratore impegnato nel recupero di un intonaco a spostare casualmente la tavola e ad accorgersi del dipinto. L'opera, restaurata da Michele Sottile, è databile attorno agli inizi del '600 e, non è escluso, che possa essere di fattura della famiglia Ferraro: Antonio fu autore dei preziosissimi stucchi della chiesa definita la 'Sistina di Sicilia' e il figlio Orazio ha vissuto sino al 1643 a Castelvetrano. È un'ipotesi che a realizzarlo è stato proprio il figlio Orazio. Dell'autore non c'è nessuna firma sul dipinto, L'ok al restauro è stato dato dalla Soprintendenza ai beni culturali di Trapani. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie