A Solomeo la 23/a edizione del Festival Villa Solomei

Tra gli ospiti Stefano Accorsi e Dan Forrest

Redazione ANSA CORCIANO (PERUGIA)

(ANSA) - CORCIANO (PERUGIA), 07 GIU - Anche Stefano Accorsi e Dan Forrest saranno ospiti della 23/a edizione del Festival Villa Solomei, promosso, a Solomeo, dal 19 giugno al 5 luglio prossimo, dalla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, che è stato presentato in una conferenza stampa da Federica Cucinelli accompagnata dalla figlia Carolina, con il direttore artistico Fabio Ciofini.
    "Anche quest'anno - ha detto Federica Cucinelli - grandi artisti daranno vita agli spettacoli del Festival che si allunga di due giornate che faranno da eco musicale alla tre giorni classica. La sera del 4 luglio, in particolare, sarà en plein air, un'esperienza immersiva nella natura ascoltando i due fratelli inglesi Sheku (violoncello) e Sata (pianoforte) Kanneh-Mason, sarà molto suggestiva!".
    Il direttore artistico ha citato "i concerti-intermezzo che si terranno per le vie del paese dove si esibirà l'Alma Sax Quartet (2 luglio) e il gruppo '900 swing italiano (3 luglio) ma anche uno dei tradizionali concerti d'organo vedrà la contaminazione del sax grazie al sassofonista Debenedetto al fianco dell'organista Margherita Sciddurlo. Strumenti storicamente più recenti come le chitarre li troveremo in piazza del castello sabato 2 luglio grazie agli Acusma guitar quartet; nella stessa piazza, il giorno successivo la contaminazione sarà jazzistica grazie ad Opera Illegal - incontro proibito tra Lirica e Jazz".
    La giornata del 19 giugno sarà dedicata alla festa della musica. Alle 12 verrà presentato il libro dell'architetto e musicologo Piero de Martini "Le case della musica". Due i nomi di spicco di questa edizione 2022: sabato 2 luglio ad animare l'anfiteatro ci sarà Stefano Accorsi con una versione tutta nuova con musica dal vivo del suo "Giocando con Orlando" grazie al coinvolgimento dell'ensemble Micrologus.
    Domenica 3 il compositore americano Dan Forrest potrà assistere alla prima esecuzione mondiale del suo Pater noster, commissionato dalla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli e registrato, sempre in prima mondiale, in teatro lo scorso mese per l'etichetta discografica La bottega discantica. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie