Bei, ok a prestito di 8 milioni per la rete idrica della Toscana

E' parte di un finanziamento complessivo di 30 milioni

Redazione ANSA

BRUXELLES - Via libera della Banca europea degli investimenti (Bei) alla seconda tranche da 8 milioni per Asa Livorno, che andranno alle infrastrutture idriche e fognarie nelle province toscane di Livorno, Pisa e Siena, fino al 2022. Il prestito fa parte di un finanziamento complessivo di 30 milioni. Il progetto punta a garantire la conformità alla legislazione ambientale dell'Ue e nazionale. Gli investimenti offriranno vantaggi sostanziali per la salute e miglioramenti della qualità dell'ambiente, anche grazie a un uso più razionale delle risorse idriche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie