Ue in contatto con Roma sul rispetto delle norme per il lancio di Ita

Bruxelles prende atto dell'annuncio dell'Italia

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La Commissione europea prende atto dell'annuncio odierno dell'Italia che Ita, una nuova compagnia aerea di proprietà statale, è stata lanciata e inizierà a volare il 15 ottobre 2021" e che "Alitalia cesserà di operare come compagnia aerea il 15 ottobre 2021". Lo riferisce un portavoce Ue sottolineando che Bruxelles "rimane in stretto contatto con le autorità italiane per garantire che il lancio di Ita come attore di mercato nuovo e vitale sia in linea con le norme Ue sugli aiuti di Stato". L'annuncio, aggiunge, è il risultato dell'intesa raggiunta a maggio sui "parametri chiave per la discontinuità economica tra Ita e Alitalia".

"L'Italia ha rassicurato la Commissione europea che con la fine delle operazioni di Alitalia saranno tutelati i diritti dei passeggeri", spiega ancora Bruxelles, spiegando che le indagini della Commissione europea sul rispetto delle norme Ue in materia di aiuti di Stato per i prestiti ponte da 1,3 miliardi di euro concessi ad Alitalia tra il 2017 e il 2019 sono ancora "in corso" e "nessuna decisione formale è stata presa in questa fase".

"L'obiettivo principale della Commissione è giungere a decisioni giuridicamente solide il prima possibile, garantendo nel contempo la protezione dei passeggeri", aggiunge il portavoce.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: