Cala il sentimento economico ad agosto, -1,5 punti nell'eurozona

Sale indice aspettative occupazione, sui massimi dal 2018

Redazione ANSA

BRUXELLES - Cala ad agosto 2021 l'indice del sentimento economico (Esi), nell'Ue e nell'area dell'euro (-1,5 punti). Lo rileva la Commissione europea precisando che è sceso dal massimo storico raggiunto a luglio. L'indicatore rimane tuttavia a un livello elevato di 116,5 punti nell'Ue e a 117,5 nell'area dell'euro. Tra le maggiori economie Ue, l'Esi è diminuito in Francia (-4,5) e nei Paesi Bassi (-3,0), e in misura minore, in Italia (-1,9). Sale invece l'indicatore delle aspettative di occupazione (Eei): +1,0 punti a 112,6 nell'Ue e +1,2 punti a 112,8 nell'area dell'euro, raggiungendo il livello più alto da novembre 2018.

Nell'Ue, la frenata dell'Esi ad agosto è dovuta da un calo di fiducia nei servizi, nell'industria e tra i consumatori. La fiducia è tornata a crescere nelle costruzioni ed è rimasta pressoché invariata nel commercio al dettaglio. L'aumento dell'indicatore dell'Eei invece è stato trainato dai piani per l'occupazione in materia di edilizia, commercio al dettaglio e servizi. I piani per l'occupazione nell'industria sono rimasti sostanzialmente invariati ad un livello molto alto, solo leggermente al di sotto del massimo storico di dicembre 2017.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: