Ue, colmare divario immunità e intensificare lotta alle varianti Covid

Kyriakides, 'Bene target 70% raggiunto'. Von Der Leyen, 'Aiutare anche il resto del mondo'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Sono molto lieta che già da oggi abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di vaccinare il 70% degli adulti dell'Ue entro la fine dell'estate. E' un risultato collettivo dell'Ue e dei suoi Stati membri che dimostra ciò che è possibile quando collaboriamo in modo solidale e coordinato". Così la commissaria europea alla salute Stella Kyriakides. "I nostri sforzi per aumentare ulteriormente le vaccinazioni in tutta l'Ue proseguiranno senza sosta - precisa. Continueremo a sostenere in particolare gli Stati membri che incontrano ancora problemi. Dobbiamo colmare il divario di immunità e chiudere la porta alle nuove varianti".

Anche la presidnete della Commissione Ue, Ursula von der Leyen si è espressa su Twitter per il risultato raggiunto: "Voglio ringraziare le tante persone che hanno reso possibile questo grande traguardo. Ma dobbiamo andare oltre!"."Abbiamo bisogno di più europei da vaccinare. E dobbiamo aiutare anche il resto del mondo a vaccinare - prosegue." Continueremo a supportare i nostri partner. Invito tutti coloro che possono a farsi vaccinare", ha concluso von der Leyen.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: