Ue, preoccupati da blocco fondi ad agenzia stampa slovena

Portavoce, 'le autorità garantiscano l'indipendenza dei media

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La Commissione ha espresso ripetutamente grave preoccupazione" rispetto al mancato rinnovo del finanziamento dell'agenzia di stampa slovena (Sta). Lo ha detto un portavoce dell'Esecutivo europeo, rispondendo a una domanda su una lettera inviata a Bruxelles il mese scorso dalla Sta per chiedere il sostegno delle istituzioni Ue alla sua richiesta di sbloccare i fondi destinati all'agenzia.

"Non posso che reiterare" il dovere delle autorità slovene di "assicurare l'indipendenza dei media: è cruciale che garantiscano un finanziamento adeguato al servizio pubblico fornito dalla Sta", ha spiegato il portavoce, aggiungendo che la Commissione sta "seguendo da vicino le azioni legali in corso a livello nazionale su questa questione", ma che non può "speculare sugli sviluppi futuri".

Il governo della Slovenia, che detiene la presidenza di turno del Consiglio Ue dal 1 luglio, ha sospeso i finanziamenti della Sta dallo scorso anno ed è accusato da più parti di minare, con tali decisioni, la libertà dei media.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: