Tra Pristina e Belgrado posizioni ancora distanti

Rappresentante speciale Ue Lajcak, 'ancora molto lavoro da fare'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Abbiamo appena terminato due giorni di duro lavoro e intense discussioni con i principali negoziatori del Kosovo e della Serbia. Le posizioni su una serie di questioni urgenti restano distanti. Molto il lavoro da fare". Lo scrive su twitter il rappresentante speciale Ue per il dialogo Pristina-Belgrado, Miroslav Lajcak, a margine del round negoziale che si è tenuto ieri ed oggi a Bruxelles alla presenza del capo della delegazione serba Petar Petkovic, e di quello della delegazione kosovara, Besnik Bislimi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: