A Bruxelles quarantena per non vaccinati da zone rosse

Media, a partire dal 17 settembre

Redazione ANSA

BRUXELLES - Dal 17 settembre a Bruxelles scatta l'obbligo della quarantena per le persone non vaccinate che provengono da una zona rossa dell'Ue, ha annunciato venerdì la Commissione comunitaria congiunta belga. Il periodo di quarantena, di 10 giorni, può essere ridotto a 7 giorni dopo aver effettuato un tampone con esito negativo. Lo rende noto il quotidiano belga Le Soir.

Il provvedimento mira a far fronte alla situazione epidemiologica e ai nuovi ricoveri che mettono sotto pressione il personale medico. Secondo l'istituzione belga, il tasso di occupazione dei pazienti Covid è del 28% negli ospedali di Bruxelles e del 25,65% nelle unità di terapia intensiva.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: