Macquarie-Barclays a favore del modello wholesale-only

Attrattivo per investitori infrastrutturali che puntano su fibra

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'attrattività del modello wholesale-only per gli investitori infrastrutturali e i suoi benefici per il raggiungimento degli obiettivi europei di connettività è emersa in occasione del workshop 'The wholesale-only business model in a Gigabit Europe', organizzato da Macquarie, Open Fiber e gli operatori Onivia (Spagna) e SIRO (Irlanda), nell'ambito della conferenza annuale dell'associazione europea della fibra Ftth Council Europe.

Oliver Bradley, managing director di Macquarie, che tramite la sua divisione Mira (Macquarie Infrastructure and Real Assets) sta acquisendo una partecipazione del 40% in Open Fiber, ha sottolineato che gli investitori sono attratti da realtà che "mantengano il valore del capitale nel lungo periodo, garantendo bassi rischi" e "stabilità" a vantaggio dei propri clienti.

Gli operatori wholesale-only, le cui reti in fibra saranno alla base del futuro della connettività, ha aggiunto, consentono agli investitori come Macquarie di concentrarsi sui modi per contribuire alla realizzazione di tali reti e facilitarne l'accesso a tutti coloro che sono interessati, invece di dover competere sul mercato retail. Anche il managing director di Barclays, Maurice Patrick, ha ricordato come soltanto cinque anni fa gli incumbent come Tim e BT "vedessero con grande scetticismo gli operatori wholesale-only, deridendoli", mentre adesso o sono interessati a rilevarli o stanno lanciando iniziative similari (ad esempio Kpn nei Paesi Bassi).

Secondo il rappresentante della banca britannica, la regolamentazione stessa si è evoluta prendendo atto dei benefici del modello, basti pensare ai vantaggi riconosciuti dal Codice europeo delle comunicazioni elettroniche. Inoltre, ha aggiunto, gli operatori wholesale-only oggi riescono a finanziarsi sul mercato a tassi più bassi rispetto a quelli verticalmente integrati come gli incumbent. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: