Von der Leyen, ok al piano della Finlandia da 2,1 miliardi

Il 50% per clima e il 27% per il digitale

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Sono lieta di presentare l'approvazione da parte della Commissione europea del piano finlandese di recupero e resilienza da 2,1 miliardi di euro". Lo ha annunciato la presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen, in una conferenza stampa congiunta, da Helsinki, con la prima ministra finlandese Sanna Marin. Il Next Generation Ue "darà un contributo significativo per sostenere la Finlandia a diventare 'carbon neutral' entro il 2035", ha sottolineato von Der Leyen.

La presidente dell'esecutivo europeo, interpellata sulla possibilità che Bruxelles metta in campo un nuovo Recovery Plan, ha mostrato netta prudenza: "Noi abbiamo avuto una crisi senza precedenti, che ha avuto bisogno di una risposta senza precedenti. Noi dobbiamo concentrarci sull'applicazione, sull'implementazione del Recovery".

Il 50% delle risorse per mettere in campo misure a supporto degli obiettivi climatici, il 27% per la transizione digitale: sono questi i principali numeri del Recovery Plan finlandese brevemente illustrato dalla presidente della commissione Ue nel corso della sua visita ad Helsinki. Un piano da 2,1 miliardi che, ha sottolineato von der Leyen, mette in campo "ambiziosi investimenti nell'efficientamento energetico, nella mobilità sostenibile e nelle nuove tecnologie energetiche".

"Il piano aiuterà a rafforzare la reputazione della Finlandia per la sua eccellenza nell'innovazione, sostenendo lo sviluppo di nuove tecnologie in settori come l'intelligenza artificiale, il 6G e la microelettronica", ha ancora aggiunto la presidente della commissione Ue nel corso della conferenza stampa congiunta con la premier Marin. Sul piano degli investimenti il Pnrr del governo finlandese prevede, tra i punti principali, la messa in campo di 161 milioni per nuove tecnologie energetiche e 60 milioni per la decarbonizzazione nei processi industriali. Sul piano della transizione digitale Helsinki prevede investimenti per 50 milioni di euro per l'estensione della banda larga e 93 per lo sviluppo delle competenze digitali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: