Ue, il Nicaragua è diventato un regime autocratico

'Le elezioni di ieri hanno completato la conversione'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "In seguito alle proteste sociali scoppiate nella primavera del 2018, il governo del Nicaragua ha scatenato la violenza contro il proprio popolo, lasciando dietro di sé morte, sparizioni forzate, incarcerazioni, maltrattamenti ed esilio di massa e trasformando il Paese in una repubblica della paura. Le elezioni del 7 novembre completano la conversione del Nicaragua in un regime autocratico".

Lo afferma in una nota l'Alto rappresentante Ue Josep Borrell a nome della Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: