Ema valuta l'autorizzazione del vaccino Novavax

Parere atteso nel giro di poche settimane

Redazione ANSA

L'Agenzia europea del farmaco sta valutando la domanda di autorizzazione di commercializzazione condizionata per il vaccino anti-Covid di Novavax, Nuvaxovid. Lo rende noto la stessa Ema. La valutazione procederà in tempi accelerati e un parere "potrebbe essere rilasciato entro settimane se i dati presentati sono sufficientemente solidi e completi per dimostrare l'efficacia, la sicurezza e la qualità del vaccino", si legge in una nota.

Se l'Ema conclude che i benefici di Nuvaxovid superano i rischi, raccomanderà di concedere un'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata per tutti i paesi Ue e dello Spazio economico europeo, che la Commissione europea dovrebbe garantire nel giro di pochi giorni. Il vaccino Novavax si basa su una diversa tecnologia rispetto a quelli finora autorizzati in Ue. Prevede due dosi e può essere conservato in frigorifero. Al momento, è stato autorizzato per l'uso di emergenza solo in Indonesia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: