Ciambetti-Milana alla guida delegazione italiana Regioni

Per leghista 'niente destra o sinistra davanti a problemi reali'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Roberto Ciambetti (Lega, Ecr), presidente del consiglio regionale del Veneto, e Guido Milana (Pd, Pes), consigliere del comune di Olevano Romano, guideranno la delegazione italiana nel Comitato europeo delle Regioni rispettivamente come presidente e vice presidente. Lo ha deciso la stessa delegazione italiana con un voto all'unanimità Ciambetti, ha definito "un onore" la nomina che, "soprattutto in questo momento storico, mi carica di responsabilità non indifferenti" e lodato l'esperienza "più che preziosa" di Milana. Ha poi aggiunto che la compattezza è "importantissima": "davanti ai problemi reali, non c'è destra, non c'è sinistra, c'è l'interesse dei cittadini, ci sono Regioni e Comuni che si confrontano con la realtà quotidiana."

Alle parole di Ciambettti ha fatto eco Milana: "È fondamentale comunicare un'immagine unitaria dell'Italia e dimostrare che siamo una squadra compatta".

Fra i settori di cui dovranno occuparsi, la sanità, l'istruzione, l'occupazione, la politica sociale, la coesione economica e sociale, i trasporti, l'energia e i cambiamenti climatici. In particolare, gli enti locali "vogliono essere protagonisti anche a Bruxelles oggi più che mai", ha concluso Ciambetti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: