Tzitzikostas (CdR), con vaccini luce in fondo a tunnel

Davanti a sfide Ue abbiamo fatto sentire voce leader locali

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Adesso, per la prima volta, ci sembra di vedere una luce in fondo al tunnel, grazie ai vaccini" e "così possiamo guardare avanti, insieme, con qualche speranza in più, al nostro lavoro nel 2021". Con queste parole il presidente del Comitato europeo delle Regioni (CdR), Apostolos Tzitzikostas, ha aperto la plenaria del Comitato. Oggi il CdR ha dato il via libera a un piano d'azione con l'Organizzazione mondiale della sanità, una rinnovata collaborazione con la Dg Regio della Commissione Ue e un gruppo di alto livello sulla democrazia in vista della prossima Conferenza sul futuro dell'Europa.

Ricordando le sfide che hanno costellato il suo anno di mandato, fra cui la pandemia e la Brexit, Tzitzikostas ha detto: "Insieme, durante questo anno difficile, siamo riusciti a far sentire la voce dei leader locali e regionali". Il leader greco ha quindi menzionato, in vista degli appuntamenti del nuovo anno, i traguardi raggiunti finora, tra cui il dibattito sul futuro dell'Ue, il primo barometro regionale e locale del CdR, la collaborazione con la Commissione su iniziative di tipo sociale e ambientale, e l'adozione delle tre priorità politiche per il 2020-25: democrazia, resilienza e coesione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: