Regioni Ue, serve etichetta artigianato

Adottata bozza sulla protezione delle indicazioni geografiche

Redazione ANSA

BRUXELLES - Serve un quadro normativo armonizzato e una sorta di Igp per salvaguardare i prodotti artigianali. Così la commissione per la politica economica (Econ) del Comitato europeo delle Regioni, che ha promosso la bozza di parere sulla "Protezione delle indicazioni geografiche industriali e artigianali nell'Unione europea" prima dell'adozione definitiva nella plenaria di ottobre. "Per i consumatori, una simile regolamentazione sarebbe una garanzia dell'origine, della qualità e della genuinità di un prodotto. Per gli artigiani o le aziende, significherebbe valorizzare il loro know-how e proteggerli dalla concorrenza sleale e dalla contraffazione. Per le regioni, infine, si tratta di tutelare un patrimonio locale e di mantenere posti di lavoro a valore aggiunto e non delocalizzabili nel proprio territorio", ha detto la relatrice del parere, Martine Pinville (Pse), membro del Consiglio regionale della Nouvelle-Aquitaine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: