Italia-Slovenia: un futuro europeo di comune crescita

Sindaco Trieste riceve Presidente Pahor, 'Trieste città ponte'

Redazione ANSA TRIESTE
(ANSA) - TRIESTE, 10 LUG - Un "futuro europeo di comune crescita, sviluppo e prosperità" per le "prossime generazioni" all'insegna "della convivenza, della cooperazione e dell'amicizia per la pace". Sono i messaggi che il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza e il Presidente della Repubblica slovena Borut Pahor si sono scambiati questa mattina nel corso della visita di quest'ultimo a Trieste, nel Palazzo municipale.

Il sindaco ha consegnato al Presidente la massima onorificenza della città, il trittico dei sigilli storici, che aveva donato in passato soltanto al presidente Carlo Azeglio Ciampi. Un gesto come "un segnale, che siamo sulla strada giusta, che dobbiamo continuare a percorrere all'insegna della convivenza, della cooperazione e dell'amicizia per la pace, il benessere e la prosperità di tutti noi e delle future generazioni".

Dipiazza ha parlato di "ottimi rapporti che intercorrono tra Italia e Slovenia", ricordando "il ruolo di Trieste, città amica, 'ponte' del dialogo e della concreta collaborazione quotidiana tra le nostre realtà e le nostre genti, per continuare a guardare avanti, sempre insieme, proiettati in un futuro europeo di comune crescita, sviluppo e prosperità".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: