Alimentare:Procaccini (FdI),preoccupa avanzamento Nutriscore

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 12 FEB - "Mentre in Italia siamo fermi ad assistere l'avvicendarsi di governi e consultazioni, in Europa si sta chiudendo il cerchio sul cosiddetto Nutriscore. Cioè quel meccanismo di etichettatura dei prodotti che penalizza il sistema alimentare italiano e la dieta mediterranea in generale.

Dietro una strumentale ideologia salutista si nasconde l'obiettivo di colpire l'Italia in uno degli ultimi settori in cui avevamo ancora una leadership internazionale: quello alimentare". Lo afferma l'europarlamentare di FDI-ECR Nicola Procaccini, membro della commissione agricoltura di Bruxelles.

"Sei Paesi della Ue hanno creato un coordinamento per introdurre il Nutriscore per poi renderlo poi obbligatorio per tutti i Paesi. E' un sistema che considera dannosi per la salute i nostri prodotti di qualità a vantaggio dei cibi e delle bevande tipiche di altre nazionalità, solitamente appannaggio delle multinazionali alimentari - prosegue la nota -. Su questa vicenda noi di FDI-ECR ci siamo fermamente opposti a Bruxelles, chiedendo di valutare il cosiddetto sistema 'a batteria', basato sul contributo nutrizionale che ogni alimento apporta al fabbisogno giornaliero dell'individuo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: