Benifei, finalmente è libera attivista diritti donne saudite

Ma Arabia Saudita resta tra paesi più antidemocratici del mondo

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 12 FEB - "1001 giorni di abusi e violenze, poi finalmente libera. L'attivista saudita Loujain al-Hathloul, che ha protestato per permettere alle donne di guidare, non è più in prigione, ma l'Arabia Saudita resta uno dei paesi più antidemocratici del mondo. Non si può far finta di niente". Così in un tweet il capodelegazione del Pd al Parlamento europeo, Brando Benifei. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: