Brennero: Lega chiede a Ue soluzione rapida

Presentata interrogazione contro limitazioni Austria-Germania

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 17 FEB - Le limitazioni che vincolano il transito dei veicoli commerciali attraverso Austria e Germania "rischiano di aggravare le perdite economiche già registrate dalle aziende colpite dalle ordinanze territoriali". Così in una nota gli europarlamentari della Lega Paolo Borchia e Marco Campomenosi che hanno presentato una interrogazione alla Commissione Ue per chiedere "una soluzione condivisa e rapida" alla "inaccettabile situazione venutasi a creare per camionisti e lavoratori al Brennero".

"In Europa devono valere la parità di condizioni e diritti, per tutti", aggiungono gli eurodeputati, sottolineando che le restrizioni imposte da Austria e Germania "violano il carattere di proporzionalità definito dall'Ue".

"La stessa Ue - si legge nella nota - riconosce la salvaguardia del mercato interno e del suo regolare funzionamento come pilastro fondante della risposta alla pandemia, specificando come le possibili restrizioni alla mobilità eventualmente decise dai governi debbano mostrare carattere 'proporzionato e non-discriminatorio'". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: