Toia (Pd), Ue ci regali impegno legislazione violenza donne

Lo chiediamo da tempo, come anche ratifica Convenzione Istanbul

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 04 MAR - "Lo chiedo da tempo: oltre a ratificare la Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne, l'Unione europea deve varare un atto legislativo per introdurre in ogni Stato membro la fattispecie della violenza contro le donne, che non può essere considerato solo un reato generico". Lo ha dichiarato l'eurodeputata Patrizia Toia, vicepresidente della commissione Industria, Ricerca ed Energia intervenendo ad un evento organizzato dal Parlamento europeo su donne, lavoro e pandemia.

"Questo mese - ha spiegato Toia - la Commissione europea ha aperto una consultazione pubblica che scade a maggio sui modi migliore per affrontare la violenza di genere domestica. In Italia abbiamo tante esperienze avanzate da parte di Ong e amministrazioni che dobbiamo segnalare. Poi se questo 8 marzo la Commissione europea ci regalasse l'impegno a presentare un atto legislativo sarebbe un bel passo avanti, perché molti Stati membri ancora non prevedono reati specifici per la violenza contro le donne". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: