Papa: Dreosto (Lega), Ue sostenga cristiani perseguitati

Coraggiosa visita del Santo Padre in Iraq è un evento storico

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 05 MAR - "La coraggiosa visita del Papa in Iraq è un evento storico. Il Santo Padre andando nella terra di Abramo dà un segnale di vicinanza importantissimo alla comunità cristiana irachena che ha dovuto subire un vero e proprio genocidio per mano dei tagliole dell'Isis. L'Italia, grazie all'impegno fondamentale della Lega, ha già istituito un fondo a tutela delle minoranze cristiane perseguitate. Ora anche l'Europa - che si fonda sulle radici cristiane - deve fare la sua parte per le comunità cristiane perseguitate in Medio Oriente, in Africa e Asia". Lo dichiara l'europarlamentare della Lega Marco Dreosto, membro dell'Intergruppo del Parlamento europeo per la difesa dei Cristiani perseguitati nel mondo.

"Sarebbe opportuno istituire un fondo ad hoc per il sostegno dei cristiani perseguitati nel mondo e nominare un inviato speciale Ue per la libertà religiosa affinché anche l'Europa possa aiutare i nostri fratelli cristiani a pregare in sicurezza e senza paura di essere uccisi o arrestati ovunque essi si trovi", conclude la nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: