Ue: Benifei (Pd), svolta europeista di Salvini è una farsa

Allargamento a forze ultranazionaliste non impatti su governo

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 09 MAR - "Il leader della Lega ci rivela cose che in fondo già sapevamo. Non sono stupito. La svolta europeista è una farsa, Salvini pensa solo a potere e risorse che gli garantisce questa convivenza con gli ultranazionalisti".

Così il capodelegazione del Pd al Parlamento europeo Brando Benifei sull'annuncio di Matteo Salvini che sta lavorando ad un nuovo gruppo europeo. "L'allargamento verso forze politiche che oggi stanno al governo in alcuni paesi però non deve impattare sul nostro governo italiano - aggiunge Benifei - perché noi siamo l'Italia e dobbiamo lavorare con gli altri paesi" e "non essere isolati come Ungheria e Polonia per inseguire Salvini".

Secondo Benifei "ci vuole una forte iniziativa politica su questo", che sia una "risposta", per "rafforzare la coesione delle forze progressiste a fronte di questi tentativi di un rassemblement più ampio della destra estremista". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: