Benifei (Pd), riforma trattati a Conferenza futuro Europa

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 10 MAR - "Con la firma della Dichiarazione Congiunta del presidenti delle istituzioni Ue che ha avuto luogo oggi durante la Sessione Plenaria del Parlamento Europeo a Bruxelles, diamo ufficialmente - e finalmente - il via alla Conferenza sul Futuro dell'Europa''. È quanto dichiara Brando Benifei, capodelegazione degli Eurodeputati PD e Presidente del Gruppo Spinelli.

"È giunto il momento - prosegue - di rilanciare il progetto europeo, ripensandone gli obiettivi strategici e rivalutando gli strumenti a disposizione dell'Ue per affrontare le sfide presenti e future, anche facendo tesoro di quanto è avvenuto durante la pandemia. L'unico modo per farlo è attraverso un processo ampio e democratico di coinvolgimento dei cittadini, della società civile e delle parti sociali in un confronto con le istituzioni europee e nazionali''.

"Il testo della Dichiarazione Congiunta - continua Benifei - garantisce una base solida per avviare i lavori, grazie all'impegno del Presidente Sassoli che ha difeso con forza le priorità del Parlamento Europeo durante i negoziati con gli Stati Membri. Porteremo all'interno della Conferenza - conclude - le istanze del Partito Democratico: una riforma dei Trattati per un'Europa più sociale e sostenibile, un'Europa dei diritti, più vicina ai bisogni dei cittadini e più forte sullo scenario mondiale''. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: