Cina: Lega, solidarietà a eurodeputati sanzionati

'Da Pechino atteggiamento inaccettabile'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 22 MAR - "Da Pechino un atteggiamento inaccettabile: solidarietà agli europarlamentari sanzionati dalla Cina, un attacco ingiustificato alla democrazia e un gesto apertamente ostile contro membri del Parlamento liberamente eletti". Così in una nota gli europarlamentari della Lega.

"Questo regime che sanziona i deputati europei è lo stesso con cui l'Ue, con condotta ipocrita, ha portato avanti e concluso negoziati tra Natale e Capodanno per volere di Berlino, e lo stesso che ha deciso ritorsioni commerciali contro l'Australia, 'rea' di aver chiesto un'inchiesta internazionale su Wuhan: atteggiamenti denunciati dalla Lega, ma sui quali tutte le altre forze politiche si sono purtroppo voltate dall'altra parte. Bruxelles la smetta di chiudere gli occhi davanti alla Cina e non si faccia intimidire", conclude la nota.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: