Turchia: Benifei (Pd), a 'Processo Kobane' come osservatore

Eurodeputato: 'Erdogan usa processo per eliminare opposizione'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 26 APR - Il capo delegazione del Partito democratico al Parlamento europeo, Brando Benifei, è ad Ankara nel complesso carcerario di Sincan per seguire come osservatore internazionale il 'Processo Kobane', il procedimento a carico di 108 donne e uomini attivisti, dirigenti e parlamentari del partito filocurdo Hdp, incluso lo storico leader Demirtas, da molto tempo imprigionato come altre ed altri degli imputati che stanno scontando una lunga detenzione preventiva e che rischiano pene fino all'ergastolo. Lo ha reso noto la delegazione del Pd all'Europarlamento.

"È un dovere per noi essere qui", ha detto Benifei. "Oggi in tutta Europa si svolgeranno manifestazioni di sostegno, perché non è possibile lasciare che Erdogan utilizzi un processo politicamente ispirato per eliminare in un colpo solo un pezzo fondamentale dell'alternativa democratica al suo regime. In questi giorni è bene ricordare che gli ideali della nostra liberazione vivono ancora oggi in chi mette a rischio tutto per salvare la libertà e la democrazia, come le donne e gli uomini curdi oggi a processo per aver espresso pubblicamente sostegno per l'eroica resistenza della città curda di Kobane alle milizie dell'Isis".

La partecipazione di osservatori internazionali è stata richiesta dagli stessi attivisti "dato l'impatto che questo processo ha sul futuro dei curdi in Turchia", spiega la nota del Pd, presenza necessaria per "ricordare a Erdogan che il mondo sta guardando". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: