Turchia: Smeriglio(Pd), Michel rifletta su danno prodotto

von der Leyen umiliata perchè donna e leader istituzioni Ue

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 26 APR - "Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha fatto una brutta figura e ha fatto fare una pessima figura politica alle istituzioni europee.

Michel è apparso a proprio agio accanto a Erdogan: un leader autoritario che non rispetta lo stato di diritto e che viola i diritti del popolo curdo, delle donne, della comunità Lgbt e degli studenti". Cosi in un nota l'eurodeputato del Partito democatico, Massimo Smeriglio.

"Erdogan ha scelto Michel come interlocutore perché uomo e rappresentante degli Stati nazionali, tentando così di umiliare la Presidente Von der Leyen perché donna e leader delle istituzioni comunitarie - continua Smeriglio - per questo chiedo al presidente Michel di riflettere bene sul danno che si è prodotto. L'Unione europea non deve piegarsi ai ricatti e alle minacce della Turchia: gli interessi commerciali non valgono i valori democratici. Erdogan va fermato in Turchia e nel Mediterraneo".

"Ci vuole coraggio per tornare ad essere credibili. E per essere credibili serve battere il patriarcato ad Ankara e a Bruxelles", conclude l'eurodeputato. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: