Benifei (Pd), con garanzia infanzia passo avanti Ue sociale

'Italia primo beneficiario FSE+ con 13mld euro'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 08 GIU - "L'approvazione del nuovo Regolamento per il settennato 2021-2027 da parte dell'Eurocamera è il punto di svolta per il rilancio delle politiche sociali dell'Unione. Con la Garanzia per l'Infanzia, la riforma del programma FEAD e del programma EaSI, e il rafforzamento della Garanzia per i Giovani, programmi che ora fanno parte del nuovo Regolamento, il FSE+ fornirà un aiuto essenziale a milioni di europei, soprattutto a coloro che si trovano in difficoltà a causa degli effetti della pandemia". Lo afferma Brando Benifei, capodelegazione Eurodeputati Pd e relatore per il Gruppo S&D del provvedimento.

"Ci siamo battuti in questi tre anni di negoziati per alzare l'asticella dell'ambizione" e oggi "abbiamo creato un nuovo programma, la Garanzia per l'infanzia. Il 5% dei fondi FSE+ andranno alla sua messa in atto, ciò significa che grazie al FSE+ l'Italia disporrà di 650 milioni di euro di cofinanziamento, ai quali si andranno ad aggiungere almeno altrettante risorse nazionali", continua Benifei.

"Ora che abbiamo formalizzato l'architettura e le risorse è necessario che i governi si mettano subito al lavoro per rendere il programma operativo in tempi brevi, lavorando anche su sinergie con i loro Piani Nazionali di Ripresa".

"L'Italia in generale sarà il primo beneficiario dei fondi del Fondo Sociale Europeo Plus, con circa 13 miliardi di euro", conclude Benifei. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: