Navalny: Picierno (Pd), sentenza è atto di 'terrorismo'

'L'Unione Europea faccia sentire la propria voce'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 10 GIU - "Un tribunale di Mosca ha emesso una sentenza nei confronti di Navalny e della sua organizzazione che indaga e denuncia la corruzione nella politica russa: terrorismo. Chiunque continuerà nell'attività politica rischia di essere arrestato, processato e messo in carcere. E' evidente chi si stia davvero comportando da terrorista in questa vicenda: Putin. Bisogna avere il coraggio e l'onestà intellettuale per affermarlo con forza". Cosi in una nota l'europarlamentare del Partito democratico Pina Picierno.

"E' inaccettabile che in Russia chi voglia semplicemente verità, democrazia, libertà sia accusato di terrorismo. I terroristi sono coloro che attentano alla vita dei propri oppositori politici, cercando di ucciderli con il veleno.

L'Unione Europea faccia sentire la propria voce, con tutti gli strumenti a disposizione. Quanto sta avvenendo in Russia non può essere accettato come fosse ordinaria amministrazione. Occorrono immediati e forti segnali di discontinuità", conclude l'eurodeputata. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: