Furore e Giarrusso (M5S), su gabbie serve anche etichetta

'Su modalità allevamento e trasformazione'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 30 GIU - Il processo legislativo che porterà al divieto dell'allevamento in gabbia nell'Ue dovrebbe "essere accompagnato da un sistema di etichettatura chiaro e obbligatorio sulla modalità di allevamento e di trasformazione".

E' il commento degli europarlamentari del Movimento 5 Stelle Mario Furore e Dino Giarrusso sull'annuncio della Commissione europea circa l'intenzione di presentare una proposta sul superamento delle gabbie nel 2023. Ricordando in una nota congiunta "una delle prime battaglie del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo", gli eurodeputati dichiarano che "i prossimi mesi saranno decisivi: vigileremo affinché la proposta della Commissione sia ambiziosa e aiuti gli allevatori incentivando in modo concreto il passaggio verso un allevamento libero da gabbie". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: