Vino: Fiocchi (FdI), da S&d forzatura su strategia Ue cancro

'Presenteremo emendamenti correttivi a prossima plenaria'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 09 DIC - "In merito al Report sulla strategia europea per la lotta al cancro abbiamo fatto davvero il possibile per tutelare gli interessi nazionali e dei produttori italiani. Il testo è stato molto migliorato e soprattutto segnalo l'eliminazione del riferimento al Nutriscore e al sistema di etichettatura a semaforo". Cosi in una nota l'eurodeputato di Fratelli d'Italia-Ecr, Pietro Fiocchi.

"Avevamo raggiunto sul testo un compromesso accettabile riguardo il consumo dell'alcool, ma purtroppo a causa di una forzatura dell'ultimo momento da parte della relatrice e del gruppo dei socialisti, sull'aumento della tassazione su vino e alcolici in genere, ho ritenuto doveroso astenermi sul punto in questione in coerenza con quanto ho sempre sostenuto e cioè che aumentare le tasse sulle bevande alcoliche non determina la diminuzione del consumo, bensì ne favorisce il commercio clandestino", prosegue Fiocchi. "Tuttavia l'obiettivo di ridurre significativamente l'insorgenza del cancro a livello europeo rimane un obiettivo fondamentale per l'impegno in Europa e nonostante alcuni gruppi politici di sinistra tentino di ideologizzare anche le azioni di contrasto alla piaga del cancro, riteniamo che sia importante che il Parlamento europeo faccia la sua parte sull'argomento", prosegue la nota. "Durante la sessione plenaria del Parlamento europeo presenteremo emendamenti correttivi sul testo e vigileremo affinché non ci siano colpi di mano per tornare a peggiorarlo", conclude l'eurodeputato. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: