Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. San Donato, formazione essenziale per salute 'data-driven'

San Donato, formazione essenziale per salute 'data-driven'

La sfida per ospedali è 'come governare trasformazione digitale'

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 26 GEN - Per gli ospedali, la sfida di oggi è "capire come gestire le problematiche" legate a una salute sempre più 'data-driven', "perché mancano le competenze, la conoscenza. Quindi, dal punto di vista dell'educazione, noi come Gruppo San Donato, primo gruppo italiano della sanità privata, dobbiamo governare questa sfida" e "avendo anche l'Università Vita-Salute San Raffaele, porci l'obiettivo di formare delle persone pronte a questa trasformazione e che abbiano anche quelle competenze che oggi mancano". Lo ha dichiarato Elena Bottinelli, head of Innovation, digitalization and sustainability del Gruppo San Donato, a margine dell'evento "Artificial intelligence applied to medicine: Italian excellence in telemedicine and telesurgery organizzato dall'agenzia Ice al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai.
    La sfida per gli ospedali è da una parte "come governare questa trasformazione digitale e di come non farsela 'soffiare' da grandi tech, che indirizzano i pazienti in base ad algoritmi sviluppati da loro senza coerenza con l'esperienza degli ospedali. Dall'altra, come gli ospedali si trasformano per accogliere i pazienti. Perché il paziente digitale è abituato a non aspettare, ad avere delle risposte facili, dei report digitali. L'ospedale deve quindi mettersi in condizione di dare questa offerta" e "di produrre, al suo interno, dei dati che possa lui stesso utilizzare, possibilmente in condivisione con altri", anche se su questo punto "ci sono dei limiti, da una parte dell'interoperabilità dei sistemi e dall'altra di privacy". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: