Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Fuori Expo Dubai: Ospedali del Futuro con al centro pazienti

Fuori Expo Dubai: Ospedali del Futuro con al centro pazienti

Lombardia presenta case history infrastrutture sanitarie

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 01 FEB - Un approccio interdisciplinare alla progettazione degli Ospedali del futuro, è questo il tema centrale presentato da Regione Lombardia, dal Politecnico di Milano e da Fondazione Politecnico ad un evento legato al Fuori Expo di Dubai, presso l'Innovation House di Marina.
    "La crisi della pandemia deve trasformarsi in un progetto importante per il futuro, per costruire ambienti migliori nella sanità, perché a seconda degli ambienti e delle tecnologie possono migliorare o peggiorare la situazione clinica del paziente", ha detto l'assessore alla Sanità Lombarda Letizia Moratti, che ha aperto l'evento in collegamento remoto, citando la case history dell'ospedale di Cremona.
    L'evento ha visto una masterclass dell'archistar Stefano Boeri, che ha affrontato i 6 punti che gli architetti devono avere bene a mente quando progettano gli ospedali del futuro.
    "Oggi la grande sfida è il rapporto tra concentrazione e decentramento sanitario", ha sottolineato l'architetto Boeri.
    Che il design deve pensare al rispetto dell'ambiente, e lo deve fare per l'individuo, è stato uno dei concetti condivisi, sottolineando come "gli ospedali oggi assomigliano sempre più a delle case, spazi speciali dove si possono anche fare delle cene, perchè non è solo questione di disegnare uno spazio, ma disegnare una community" ha detto Morten Gregensen di Nord Architecs.
    "Per vedere il futuro, per progettare gli ospedali del futuro bisogna essere attenti osservatori del cambiamento sociale.
    Tutti dicono che Flessibilità e Resilienza devono essere le stelle polari di chi progetta gli ospedali, ma poi quando ci troviamo nella pratica, spesso ce ne dimentichiamo - ha detto Stefano Capolongo del dipartimento di Architettura e Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano -. Gli ospedali devono saper gestire le emergenze, non solo quelle delle malattie come il Covid, ma anche quelle che provengono dalle calamità naturali. Al Politecnico di Milano, durante il periodo pandemico abbiamo monitorato la pausa del personale sanitario e abbiamo scoperto che se la pausa veniva svolta in uno spazio aperto invece che chiuso, l'umore cambiava notevolmente a seconda dello spazio in cui veniva effettuata. Come spiega bene Renzo Piano, l'architettura rende le persone felici", conclude Capolongo.
    "Gli ospedali del futuro dovranno essere : precisi, digitali e intelligenti. Siamo convinti e abbiamo evidenza che un corretto utilizzo dell'intelligenza artificiale permette di identificare nuovi pattern diagnostici. La tecnologia cambia la sanità - ha detto Alberto Redaelli del dipartimento tecnologico del Politecnico di Milano, portando l'approccio tecnologico alla progettazione - Healthcare e la Medical Technology sono le aree dove si producono il maggior numero dei brevetti in Europa, che a sua volta rappresenta il 40% dei brevetti nel mondo".
    Il pubblico ha condiviso la visione organica per il design dell'ospedale del futuro, in una era in cui l'invecchiamento della popolazione è un elemento sempre più da tener presente.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: