Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Toti visita padiglione Expo, Liguria è con voi

Toti visita padiglione Expo, Liguria è con voi

'Portiamo solidarietà. A Genova aiuti continuano'

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 11 MAR - "La Liguria sta con l'Ucraina". È questo il messaggio che il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha voluto lasciare su un post-it al Padiglione Ucraina di Expo 2020 Dubai, dove dall'inizio della guerra le pareti accolgono migliaia di messaggi colorati di vicinanza e solidarietà da tutto il mondo. Toti ha visitato il padiglione accompagnato dal direttore della struttura ucraina di Expo, Ivan Sydorenko, insieme a parte della delegazione della regione in missione a Dubai.
    "Abbiamo doverosamente inserito la visita del Padiglione dell'Ucraina all'interno di Expo, tra gli appuntamenti che in origine la nostra missione politica e commerciale non aveva, ma è chiaro che la guerra ci ha portato a questo gesto di vicinanza", ha detto Toti a margine. "Ho appeso a nome di tutti i cittadini della Liguria un bigliettino sul muro dove giorno dopo giorno crescono le testimonianze di vicinanza a questo padiglione, da tutte le nazionalità del mondo. Ora c'è anche quella della Liguria. Ho portato al direttore del padiglione ucraino tutta la nostra solidarietà" mentre "a Genova la macchina degli aiuti sta continuando a muoversi, sia dal punto di vista sanitario sia con l'individuazione dei luoghi dove verranno allestiti nelle prossime ore i punti di orientamento e informazione. Siamo state tra le prime regioni a mandare un carico importante di medicinali al confine con la Polonia come richiesto dalla Protezione civile", ha ricordato.
    Il Padiglione Ucraina "è cambiato al 100%. Prima della guerra avevamo il tema "Smart Ukraine connecting dots" e riguardava l'innovazione, l'arte e la cultura, ma dopo la guerra c'è un solo messaggio: Stand with Ukraine. Ora è una piattaforma per informare cosa sta accadendo in Ucraina", ha detto il direttore del padiglione Sydorenko, che ha ringraziato Toti per la sua visita e la vicinanza espressa e ha specificato di non aver avuto alcun contatto con la Russia fin dall'inizio di Expo a ottobre. "Unendo le forze, con una pressione comune, sforzi diplomatici e pressione economica di tutti i nostri partner, spero che la guerra finisca presto", ha sottolineato. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: