Lazio

Figlio magistrato scomparso 27 anni fa, chi sa parli

Appello di Lorenzo Adinolfi, il padre Paolo scomparve a Roma

(ANSA) - PERUGIA, 16 SET - Nuovo appello dei familiari di Paolo Adinolfi, magistrato del quale si persero le tracce la mattina del 2 luglio 1994 a Roma dove era in servizio alla sezione fallimentare. "Chi sa parli" ha detto all'ANSA Lorenzo Adinolfi, uno dei figli del magistrato. "A questo punto non ci interessa nemmeno più sapere chi è stato ma vogliamo ritrovare il corpo di mio padre. Abbiamo diritto a una tomba sulla quale portare un fiore e poterlo piangere" ha aggiunto.
    L'indagine sulla scomparsa di Paolo Adinolfi è stata condotta dalla procura della Repubblica di Perugia, competente a occuparsi di tutte le vicende che coinvolgono magistrati del distretto della Corte d'appello di Roma. Negli anni scorsi l'inchiesta è stata archiviata due volte, la prima all'inizio del 1996 e poi nel 2003.
    "Il libro 'La scomparsa di Adinolfi', recentemente pubblicato da Alvaro Fiorucci e Raffaele Guadagno - ha detto ancora Lorenzo Adinolfi -, può essere per noi uno strumento prezioso: come famiglia siamo disposti a tutto per sapere cosa è successo ed arrivare alla verità". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie