Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Nata Giunta Peracchini Bis, fuori La Spezia popolare e FI

Nata Giunta Peracchini Bis, fuori La Spezia popolare e FI

Sopresa Cimino: da capo gabinetto a assessore lavori pubblici

(ANSA) - LA SPEZIA, 06 LUG - Nove nomi tra cui quello di un assessore 'esterno', Pietro Antonio Cimino, non eletto, che passa dallo staff del sindaco ad assessore. Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha presentato la nuova Giunta comunale, nello stesso giorni di 5 anni fa. Quattro le conferme, tre ex consiglieri che diventano assessori, e un volto nuovo. Tra i confermati Maria Grazia Frijia (FdI), sarà anche vicesindaca con le deleghe della passata legislatura (Turismo, Toponomastica, Gemellaggi, Cooperazione internazionale, Promozione, Portualità, Palio, Progetto musealizzazione del sommergibile). Riconfermato Lorenzo Brogi (Lega), ex assessore a Commercio e Sport, avrà le deleghe a Politiche sociali e abitative, Servizi educativi, Istruzione, Tutela animali. Al bis anche l'assessore Kristopher Casati (Lista Toti), con stesse deleghe: Ambiente, Transizione ecologica, Energia, Rifiuti, Trasporto pubblico, Mobilità, Verde, Igiene, Cura e decoro, Rapporti con il Consiglio comunale. La quarta conferma è l'onorevole Manuela Gagliardi (Lista Toti) con stesse deleghe: Partecipate, Patrimonio, Avvocatura e Affari legali, Contratti e appalti, Demanio, Promozione grandi eventi. I tre ex consiglieri che diventano assessori sono: Giulio Guerri (La Spezia Vince) passa dal ruolo di presidente del Consiglio a assessore a Sanità, Servizi cimiteriali, Polizia municipale, Sicurezza; Patrizia Saccone (Lega), si occuperà di Lavoro, Sviluppo economico, Politiche comunitarie, Università e Ricerca, Pianificazione territoriale, Urbanistica, Edilizia; Marco Frascatore (La Spezia civica per Peracchini) ha le deleghe a Commercio, Attività produttive, Sport e impianti sportivi, Bilancio, Finanze, Tributi.
    Pietro Antonio Cimino, tecnico e sorpresa dell'ultima ora, si occuperà di Infrastrutture, Protezione Civile, Lavori pubblici, Manutenzione, Difesa del suolo, Progetti speciali, Illuminazione, Organizzazione grandi eventi.
    Daniela Carli (FdI), new entry, si occuperà di Politiche giovanili, Città dei bambini, Pari opportunità, Servizi informatici, Decentramento, Partecipazione e Trasparenza.
    "Ho deciso di nominare consiglieri incaricati Marco Tarabugi (Spezia civica) ai Rapporti con i quartieri e Storia della città, Maria Gabriella Crovara (Spezia civica) al Personale e Domenico Zito (Udc) alla Sanità".
    Peracchini terrà per il momento alcune deleghe: sono Segreteria generale, Comunicazione e Cultura.
    Non rappresentata in giunta Noi con l'Italia La Spezia Popolare, ma il sindaco ha annunciato di proporre alla carica di presidente del consiglio comunale Maurizio Piscopo, vicino al sottosegretario Andrea Costa. Forza Italia, ha detto Peracchini, verrà tenuta presenti nel percorso amministrativo. Giunta e Consiglio si insedieranno l'11 luglio. "Per la formazione della giunta ho tenuto in considerazione competenza, i grandi progetti che dobbiamo portare avanti, la rappresentanza di genere e il risultato elettorale che ha promosso la vecchia giunta (oltre il 53% al primo turno, ndr). La città ne avrà beneficio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie