Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Comune di Genova

Imprenditoria femminile, presentato il concorso di idee “FaberWoman”

Ufficio stampa Comune di Genova

Comune di Genova

Favorire l’imprenditoria femminile nella provincia di Genova attraverso la messa in palio di competenze professionali necessarie per la concretizzazione delle idee imprenditoriali e di denari per l’avvio dell’attività. Questi gli scopi e le finalità di “FaberWoman”, il concorso lanciato oggi da Cna Genova in collaborazione con Rotary Club Genova San Giorgio e Camera di Commercio Genova e che si svolgerà in quattro tappe a partire dal 30 novembre, data ultima per l’iscrizione online sul sito https://faberwoman.it/.

«Siamo tutti consapevoli che esista uno squilibrio tra l’imprenditoria femminile e quella maschile – spiega l’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Genova, Stefano Garassino -. Allo stesso tempo siamo consapevoli che ci sia bisogno di intervenire per superare questo squilibrio e in questo la politica ha grosse responsabilità. Non tanto promuovendo politiche di genere, che pure possono servire, ma puntando piuttosto su politiche economiche che vadano a premiare chi veramente propone progetti innovativi, vincenti e di largo respiro. Dobbiamo sostenere l’imprenditoria femminile, solo così potremo davvero promuovere l’intero tessuto economico cittadino e nazionale».

Il concorso FaberWoman è stato accolto con favore anche dall'assessore al Commercio e all'Artigianato del Comune di Genova, Paola Bordilli: «L’imprenditoria femminile è un tassello fondamentale del nostro tessuto economico e va sostenuta con forza, a tutti i livelli, recuperando il molto terreno perso nel passato. Oggi finalmente sentiamo parlare di differenziale di genere e di politiche di sostegno anche attraverso il Pnrr alle imprese guidate dalle donne. Tutte le iniziative che siano rivolte allo stimolo, con concreti supporti a partire dall’accesso al credito, per le donne che vogliano fare impresa sono un passo avanti per liberare energie che possano portare nuova linfa alla nostra economia. Non mi piace parlare di politiche o di provvedimenti di genere, ma di politiche e di misure che diano reali pari opportunità alle donne, che hanno idee vincenti, di poterle trasformare in realtà, senza dover più scegliere tra famiglia e lavoro o dover chiedere a un marito o a un padre una garanzia per l’accesso al credito. L’iniziativa di Cna e Rotary Club Genova San Giorgio rappresenta sicuramente una valida iniziativa per accompagnare le donne nell’avvio all’imprenditoria e per fare emergere idee innovative».

La premiazione si terrà entro la fine di gennaio 2022 e durante la cerimonia di premiazione le tre vincitrici avranno la possibilità di presentare i loro progetti imprenditoriali.

1° PREMIO: 5.000 euro + Iscrizione e assistenza gratuite per due anni presso Cna Genova + Percorso di mentoring

2° PREMIO: Iscrizione e assistenza gratuite per due anni presso Cna Genova + Percorso di mentoring

3° PREMIO: Iscrizione e assistenza gratuite per due anni presso Cna Genova.

Il concorso è aperto a tutte le donne, in forma singola o associata, che siano residenti in Italia e che intendano aprire la propria attività nella provincia di Genova.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Comune di Genova

Modifica consenso Cookie