Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Rivoluzione digitale aumenta la richiesta di dispositivi IoT da parte di privati e aziende

IMG SOLUTION SRL

Dispositivi sempre più connessi, che dialogano fra loro e con gli utenti, in una rete efficiente ma a basso consumo, al servizio del benessere e della produttività. È questo lo scenario disegnato dall'Internet of Things, un sistema che ha travolto il modo di pensare e di vivere la quotidianità facilitando il dialogo fra persone e cose. Con l'IoT, infatti, i dispositivi diventano intelligenti, proponendo infinite possibilità di crescita a tutto ciò che può essere automatizzato.

È anche per questo che oggi l'internet delle cose è sempre più richiesto sia in ambito privato sia in ambito professionale. Se da una parte, infatti, l'implementazione di progetti IoT ha permesso di gettare le basi per la creazione di Smart home e Smart city – fondamentali nel semplificare la vita delle persone – allo stesso tempo ha contribuito alla nascita di una nuova era per le aziende, in linea con un concetto di innovazione che punta all'industria 4.0.

Lo scopo è migliorare le performance tramite un risparmio sui costi e una riformulazione dei processi di produzione, guadagnandone in velocità, in efficienza, ma soprattutto in sicurezza.
 

Cosa sono i dispositivi IoT

I dispositivi IoT sono degli apparecchi che possono connettersi a una rete wireless per trasmettere e ricevere dati. Si tratta di oggetti dall'uso comune, nel recente passato non associati ad alcuna connessione, ma che oggi guardano al futuro instaurando un dialogo tra loro stessi e l'utenza.

Una comunicazione automatizzata, programmabile o attivabile anche con comando vocale, che fa di questa tecnologia di ultima generazione un sistema dalle possibilità potenzialmente infinite.
 

La tecnologia IoT per i privati

L'Internet of Things per i privati oggi si concentra soprattutto sulla formulazione di case intelligenti. In ambito domestico, in particolare, la proposta comprende smart objects, provvisti di sensori integrati e connessi, che dialogano con l'utente attraverso app che possono essere gestite direttamente dallo smartphone.

Un'interazione estremamente efficace, che si basa su notifiche in tempo reale, SMS e chiamate da parte di una centrale di assistenza, che si attiva tempestivamente quando l'utente non silenzia gli avvisi ricevuti sul device.

In ambito domestico, le applicazioni smart più interessanti hanno infatti permesso di formulare forme di management intelligente per la protezione degli ambienti, delle cose e delle persone. È il caso dei dispositivi con sensori per monitorare la qualità dell'aria indoor, del cuscino intelligente, che allerta i genitori se rileva la presenza dei bambini in auto, o dei sensori che inviano una notifica ogni qualvolta avvertano una perdita di acqua, una fuga di gas o l'apertura anomala di una porta o una finestra, permettendo ai padroni di casa di attivarsi tempestivamente.
 

L'IoT per le imprese

Nel settore corporate, l'Internet of Things è rappresentato da quel nuovo paradigma strettamente connesso alla rivoluzione digitale.

Una nuova idea di intendere il mondo del lavoro, che oggi favorisce la nascita di Smart Factory, caratterizzate da macchinari sempre connessi, che comunicano con dispositivi intelligenti, riducendo quel gap che, in ambito aziendale, è spesso causa di inefficienza e improduttività.

L'introduzione dell'IoT in azienda permette, infatti, di aderire a tutta una serie di interventi pensati per il business, capaci di abbracciare qualsiasi comparto e con un ottimo ritorno sull'investimento.

Naturalmente, i dispositivi smart progettati per il settore corporate sono destinati soprattutto a valorizzare gli aspetti legati alla sicurezza: si va dai nuovi modelli di car sharing, per incentivare la guida sicura, ai progetti IoT sulla flotta aziendale, atti a tutelare il benessere dei collaboratori e i veicoli, fino agli antifurti nebbiogeni, che proteggono i locali da qualsiasi intrusione non autorizzata.

Tra le proposte più interessanti si distinguono anche i progetti che permettono di salvaguardare il benessere dei collaboratori, come i dispositivi che aiutano a mantenere il distanziamento sociale in azienda, gli apparecchi smart che assicurano l'intervento tempestivo in caso di infortunio e i sensori anti collisione sui mezzi di lavoro, che lanciano un'allerta ogni qualvolta un collaboratore si trovi troppo vicino alle zone di manovra. Una serie di risorse dagli standard qualitativi eccellenti, che rendono l'azienda più affidabile, più sicura e proiettata verso il futuro.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Modifica consenso Cookie