Professioni

Professioni: consiglieri Enasarco, illegittimi 3 membri Cda

Rappresentanti lista 'Fare Presto!', c'è conflitto di interessi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - "I rappresentanti della lista 'Fare Presto!', ritenendo illegittima la nomina di tre consiglieri da parte della Commissione elettorale dell'Enasarco (Ente di previdenza degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari), ne hanno chiesto l'esclusione dalla partecipazione al Cda" della Cassa professionale privata. Lo si legge in una nota. Le elezioni per il rinnovo dei vertici dell'Ente, si sottolinea, "che si sono tenute il 23 dicembre scorso, avevano beffato le direttive del ministero del Lavoro. 'Fare Presto!' ha denunciato come la Commissione abbia mancato di adottare un criterio condiviso tra tutte le parti, utilizzando inoltre a maggioranza un criterio che contrasta le regole statutarie e regolamentari". Di qui, si aggiunge, "la richiesta che i consiglieri nominati non partecipino al Cda, trovandosi in una evidente e conclamata posizione di conflitto di interessi. I rappresentanti ricorreranno nuovamente alle autorità giudiziarie amministrative e penali", si chiude la nota dei consiglieri Enasarco. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie