Professioni

Reddito: assistenti sociali, stupefacente è il dibattito

Gazzi, ' i poveri ci sono, polemica politica per visibilità'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 SET - "L'elenco di cose da fare per migliorare il reddito di cittadinanza è lì fin da quando la misura è stata decisa, ma visto il dibattito politico - questo sì stupefacente - l'unico obiettivo sembra quello di colpire una misura di welfare di cui il Paese non può fare a meno", perché "i poveri c'erano e ci sono. E perché spesso non è la mancanza di lavoro a determinare la condizione d'indigenza, ma biografie pesantissime e norme punitive come quella che permette la percezione del reddito soltanto agli stranieri residenti in Italia da almeno 10 anni". A pensarla così il presidente dell'Ordine degli Assistenti Sociali, Gianmario Gazzi, che in una nota parla della "polemica politica alla sola ricerca di visibilità, non di soluzioni". Quanto alla definizione della leader di Fdi Giorgia Meloni, secondo cui "reddito è uguale a metadone", il numero uno della categoria professionale afferma che sono "dichiarazioni che mostrano una totale ignoranza delle condizioni dei più fragili", e invita ad "attuare politiche attive del lavoro, vigilare perché non si facciano contratti da fame e combattere il lavoro nero", si chiude la nota dell'Ordine. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie