Lite a colpi di fiocine e coltelli, in due all'ospedale

Discussione degenera nel quartiere Sant'Elia a Cagliari

Prima la lite in strada, l'aggressione a colpi di fucile da sub con un uomo che tenta di travolgere con l'auto il rivale e il danneggiamento di una macchina in sosta, poi la nuova lite a colpi di fiocine e coltelli. Protagonisti un 60enne e un 51enne che abitano nel quartiere Sant'Elia a Cagliari.
    I due sono attualmente ricoverati: il più giovane al Brotzu con una profonda ferita all'addome, in prognosi riservata, il 60enne al Policlinico di Monserrato con ferite più lievi.
    I due, secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, avrebbero avuto nel pomeriggio una prima discussione in strada a Sant'Elia. La lite è degenerata e i due si sono fermati solo con l'intervento della polizia. In serata però i contendenti hanno ripreso a discutere in via Dei Navigatori nella sede della Cooperativa pescatori e anche in questo caso il confronto è degenerato.
    Sul posto sono intervenuti in questo caso i carabinieri che hanno sequestrato una mazza, tre fiocine, un coltello e un grosso ferro tagliente, oggetti che sarebbero stati utilizzati nella lite. Dei due protagonisti però nessuna traccia. Il 51enne, infatti, ha raggiunto da solo la sua abitazione dove è stato soccorso dal 118 e trasportato al Brotzu dove è ora ricoverato. Il 60enne, invece, è andato al Policlinico.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie