Sisma&Ricostruzione

  1. ANSA.it
  2. Sisma & Ricostruzione
  3. News
  4. Terremoto: presentato progetto "Mulattiere Acquasanta"

Terremoto: presentato progetto "Mulattiere Acquasanta"

6 percorsi per una lunghezza complessiva di 170 km

(ANSA) - ACQUASANTA TERME, 15 GIU - Presentato negli spazi della Bottega del Terzo Settore ad Ascoli Piceno il progetto "Mulattiere Acquasanta" , iniziativa che ha mosso i primi passi dopo il terremoto del 2016 con l'obiettivo di promuovere il territorio acquasantano attraverso il ripristino, la mappatura e la valorizzazione dell'antica rete di sentieri che collega i borghi del comune di Acquasanta Terme con i mulini, i castelli, le abbazie e i paesi del vicino Abruzzo. Le antiche vie mulattiere dell'Acquasantano è un progetto realizzato dall'Associazione Pro Acquasanta Terme insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ed una rete di partner, fra cui il Bim Tronto, nell'ambito di "Masterplan Terremoto". Le attività (percorsi naturalistici e storico-culturali, tour enogastronomici, eventi e laboratori) mirano ad unire le risorse della comunità locale per creare nuove opportunità di sviluppo all'insegna di un turismo esperienziale e sostenibile. Sei i percorsi, per una lunghezza complessiva di 170 km. "Il sentiero alle terme", per esempio, è un tracciato panoramico immerso nel verde che da Santa Maria (Vicus ad Aquas) porta alle sorgenti sulfuree de Lu Vurghe e attende chiunque abbia voglia di un bel bagno rigenerante in acque temperate. "Le vie dell'acqua" consentono di scoprire i corsi d'acqua in superficie che precipitano a valle formando fragorose cascate, come quelle della Volpara e della Prata. In questa zona si trova il primo bosco "doc" delle Marche: 413 ettari che hanno ricevuto la certificazione PEFC (Programme for the Endorsment of Forest Certification schemes) per la tutela della biodiversità del territorio e la sua gestione sostenibile. Lungo il sentiero che attraversa il borgo di Paggese si incontrano invece gemme di storia e bellezza, come il Monastero di Valledacqua (970 d. C) oggi meta spirituale per i viaggiatori, Castel di Luco dall'insolita forma circolare e l'antico mulino ad acqua di Piedicava, immerso in una natura incontaminata. Domenica 19 giugno alle ore 17 nella frazione di Paggese di Acquasanta Terme all'ex Casa del Parco verrà inaugurato il punto informativo. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



Modifica consenso Cookie