Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Saman: la madre intercettata, "io e tuo padre siamo morti lì"

Saman: la madre intercettata, "io e tuo padre siamo morti lì"

Le parole della donna in una conversazione con l'altro figlio

(ANSA) - BOLOGNA, 25 SET - "Noi siamo morti sul posto". Sono parole pronunciate da Nazia Shaheen, madre di Saman Abbas, in una conversazione con l'altro figlio, intercettata a fine agosto 2021. È la prima volta dal delitto che spuntano parole della donna, che in questa occasione parla di sé e del marito, Shabbar Abbas. La telefonata è nel maxi faldone del processo per l'omicidio della diciottenne pachistana che inizierà a febbraio 2023 a Reggio Emilia. Processo che, dopo indagini dei carabinieri e della pm Laura Galli, vede imputati cinque familiari della ragazza, i genitori latitanti in Pakistan, due cugini e uno zio arrestati tra Francia e Spagna. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie