Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Mascolo e Thorne, con Time is up ancora più innamorati

Mascolo e Thorne, con Time is up ancora più innamorati

Primo film insieme a Alice nella città. Si lavora a sequel

Per Bella Thorne, stella anticonvenzionale (è attrice, cantante e scrittrice che ha iniziato a recitare da bambina e il suo compagno, il musicista Benjamin Mascolo, divo pop lanciato dal duo Benji e Fede, qui al debutto da attore, girare un film insieme è stata un'esperienza positiva sotto tutti i punti di vista: "Ha rafforzato il nostro rapporto, ci amiamo sempre di più" spiega lui, "ci siamo aiutati a vicenda" aggiunge lei. La coppia lo racconta parlando di Time is up, il film romantico young adult diretto da Elisa Amoruso, che debutta ad Alice nella città, per arrivare in sala con un'uscita evento con 300 copie il 25, 26 e 27 ottobre distribuito da 01 e prossimamente su Amazon Prime Video.
    "Lo abbiamo venduto in tutto il mondo - spiega il produttore Marco Belardi di Lotus che coproduce con Rai Cinema -. Ci hanno chiesto un sequel e noi ci stiamo già lavorando". Il racconto, girato in inglese, che ha fra le location principali Roma, racconta l'incontro tra due ragazzi in momenti chiave della loro vita: Vivien (Bella Thorne), studentessa appassionata di fisica quantistica, schiacciata dai dubbi sul suo futuro e Roy (Mascolo), ventenne con un passato difficile e un grande talento per il nuoto. Insieme trovano il coraggio di dare una svolta tra pregiudizi, gravi incidenti e nuovi inizi, al loro presente. "Con Ben e Bella abbiamo iniziato a lavorare insieme già dalla sceneggiatura - spiega Elisa Amoruso, già autrice di documentari come Chiara Ferragni Unposted e dell'opera prima di fiction Maledetta primavera e per Netflix della serie Fedeltà -.
    La storia che racconto è lontana dal mio bagaglio culturale ma mi appartiene perché è un romanzo di formazione".
    Ben Mascolo, soddifatto della sua prima prova da attore ("è stata un salto nel buio ma ho dato tutto") aveva paura "che unire vita privata e lavorativa potesse influenzare negativamente il nostro rapporto e creare tensioni. Invece siamo andati d'accordo alla grande e infatti le ho chiesto di sposarmi l'ultimo giorno di riprese". Si sposeranno sul lago di Como, "per mantenere la promessa che ci eravamo fatti" e poi "ci sarà molto probabilmente anche un matrimonio in America". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie